La nostra Parrocchia per una Chiesa Sinodale 25

Pubblicato giorno 7 maggio 2022 - Attività Pastorali, Eventi, Gli Appuntamenti

 

La nostra Parrocchia per una Chiesa sinodale (= che cammina insieme):

comunione, partecipazione e missione

Il venticinquesimo incontro si è tenuto presso l’Oratorio San Giuseppe, via XX Settembre n°15, a Piombino martedì 26 aprile 2022 alle ore 18.00.

Il tema fatto oggetto della riflessione:

–           Valutazione della Sintesi dei nostri Incontri da offrire quale contributo alla Diocesi e alla Conferenza Episcopale Italiana.

–           Valutazione dell’Incontro Sinodale di domenica 24 aprile alle ore 15.30 presso la Chiesa di San Bernardino a Piombino, al quale siamo stati tutti invitati.

Ecco quanto è emerso:

  • Si è relazionato sul Primo Incontro Vicariale per il comune “cammino sinodale”.

Si è notato come ognuno, sebbene nel breve tempo concesso, abbia potuto esprimersi secondo la propria sensibilità.

  • E’ stata ribadita l’importanza dell’accoglienza, dell’ascolto e dell’amicizia nelle relazioni.
  • Si è manifestata la difficoltà a spogliarsi del giudizio che condiziona pregiudizialmente l’ascolto.
  • Riguardo a chi davvero fa parte della parrocchia, della comunità si è anche manifestato come il pensiero vada proprio a che si vede poco, alle molte persone che difficilmente incontriamo. Abbiamo la consapevolezza che stiamo vivendo una Chiesa “cristallizzata”, mentre dovremmo uscire maggiormente verso i luoghi di vita delle persone, verso le associazioni e gli ambienti di lavoro.
  • Si è tornati a ribadire l’importanza dell’ascolto delle giovani generazioni, con una vera disponibilità a stare con loro, a lasciarci interrogare da loro e ad approfondire insieme a loro le domande che si pongono, sempre con mente aperta e senza aver fretta di suggerire le nostre risposte.
  • E’ stata offerta anche la testimonianza di qualche condivisione con altre confessioni di fede e di ascolto con persone immigrate.
  • Si è accennato alla caratteristica essenzialmente missionaria e di annuncio della Chiesa e quindi anche delle Parrocchie: ciò richiede attenzione alla Parola di Dio e al Magistero. La Parola deve essere alla base di ogni attività. Questa poi non deve insuperbirci: all’inizio di ogni buona opera infatti c’è il Signore.
  • E’ importante una catechesi curata sul Sacramento delle Nozze e sulla vita di famiglia: la famiglia continua ad essere basilare anche per le generazioni presenti e future.
  • Dovremo avere a cuore la Celebrazione domenicale, nella quale si possono stabilire contatti duraturi, conoscenze più approfondite e relazioni di vera amicizia.
  • Le idee debbono tradursi in fatti: ad esempio ogni marcia della pace è credibile veramente quando personalmente ci si impegna a realizzare la pace nelle relazioni che si hanno e affrontando, magari con sacrificio, le situazioni di conflitto in atto. La Chiesa è una fucina di idee e può essere una accompagnatrice in percorsi di realizzazione gratuita e generosa.
  • Abbiamo anche messo a fuoco, nel nostro ultimo incontro, qualche possibilità di incontrare persone di fede Ortodossa che vivono a Piombino, a partire da nomi con i quali alcuni di noi sono in contatto.

Il prossimo incontro: martedì 03 maggio 2022 alle ore 18.00 presso l’Oratorio San Giuseppe. Ci ascoltiamo sul tema:

     Quali passi possiamo compiere per realizzare in concreto una effettiva corresponsabilità?

Ricordare che si è sempre i “benvenuti”.

Chi non potesse partecipare può deporre il suo atteso contributo scritto nel Bussolo delle Offerte nella Chiesa di Sant’Antimo in Piombino o ponendolo nelle mani di Gabriella alle Celebrazioni di Populonia. Grazie di cuore!